Torna a tutti gli articoli
A4 Holding pubblica il bilancio di sostenibilità 2015
03 August 2016

Trasparenza sempre in primo piano per A4 Holding.

È quanto emerge dalla lettura della seconda edizione del Bilancio di Sostenibilità del Gruppo. La versione 2015 è stata pubblicata in questi giorni e, coerentemente al percorso iniziato lo scorso anno, ha mirato ad un coinvolgimento totale delle società del Gruppo nella raccolta organica di dati e informazioni relativi alle attività caratteristiche e al loro impatto in ambito sociale, ambientale ed economico.

Il Gruppo A4 Holding ha redatto in forma univoca il bilancio di Sostenibilità, confermando così il proprio impegno nel rendere accessibili e trasparenti gli obiettivi e i risultati societari, per costruire relazioni sempre più forti e stabili con i gli stakeholder, ovvero con i portatori di interesse che ruotano intorno all’organizzazione, quell’universo di persone e di entità interessate ai prodotti, ai servizi, allo stato e al benessere del Gruppo.

Nel 2015 il Gruppo ha proseguito l’impegno nella Sostenibilità, sposandone i principi in tutte le iniziative attuate. Il documento classifica, quindi, la performance di Gruppo in tre dimensioni: economica, sociale e ambientale. La performance economica ha visto il Gruppo impegnato a rafforzare il proprio ruolo di riferimento economico e di sviluppo, attraverso il mantenimento sostanziale di ricavi generati, la razionalizzazione dei costi di gestione e la prosecuzione degli investimenti attuati come risposta alla difficile situazione macroeconomica.

Parallelamente è stata ripensata la sfera valoriale, creandone una più evoluta e condivisa tra tutte le società allo scopo di rafforzare la relazione e i rapporti con i territori in cui il Gruppo opera in ambito nazionale e internazionale. Soprattutto la crescita internazionale del Gruppo determina oggi un impegno ad operare in contesti profondamente diversi sul piano economico, culturale e ambientale in cui la “Sostenibilità” è orientata al rispetto dei lavoratori, alla trasparenza verso gli stakeholder e alla qualità del servizio al cliente, attivando comportamenti attenti alle specificità di ciascun Paese.