news.torna_indietro
A4 Holding presenta Isola Sicura: il progetto educativo per la sicurezza stradale rivolto ai bimbi in età scolare
31 August 2018

A4 Holding, società del Gruppo Abertis, partecipa all’Edizione 2018 di Tocatì, Festival Internazionale dei Giochi in Strada in programma a Verona dal 13 al 16 settembre prossimi, con Isola Sicura: un progetto educativo dedicato alla sicurezza stradale per i bambini in età scolare.

La sicurezza stradale è infatti da sempre una delle priorità del Gruppo: informare e sensibilizzare la popolazione sulla necessità di sicurezza e di mobilità responsabile, soprattutto tra le fasce più a rischio (bambini, giovani e anziani), fa parte delle numerose iniziative messe in campo dalla società in collaborazione con partner internazionali e istituzioni locali.

Isola Sicura troverà spazio all’interno dell’area Playsmart in Piazza Bra, per sottolineare l’impegno comune nella sicurezza stradale per i minori. Isola Sicura replica la strada con segni, corsie, attraversamenti pedonali e rotonde, dove i più piccoli hanno la possibilità di circolare con biciclette e monopattini accompagnati da Tutor che introducono loro sotto forma di gioco le regole di base della sicurezza stradale: perché è così importante indossare una cintura di sicurezza, quali sono le possibili conseguenze dell’uso del cellulare alla guida e del mancato rispetto dei limiti di velocità, ecc. Alla fine del percorso, ogni piccolo autista che dimostrerà di aver fatto propri questi principi riceverà il patentino da “guidatore responsabile”.

In questi anni abbiamo notato che, per gli adulti, la sensibilizzazione maggiormente efficace è quella legata alla diffusione di messaggi di avvertimento e a meccanismi sanzionatori, è invece lavorando con i giovani e i più piccoli che possiamo costruire una nuova mentalità e un nuovo approccio alla sicurezza. I programmi educativi ideati per i più giovani, come Isola Sicura, possono contribuire davvero a diffondere comportamenti, abitudini e atteggiamenti corretti che responsabilizzino i guidatori di domani o siano di supporto agli utenti della strada più vulnerabili”, ha dichiarato il Presidente di A4 Holding Carlos del Río Carcaño.

A conferma di questo impegno, il Gruppo Abertis, a cui A4 Holding fa capo, ha sottoscritto con Unicef il primo e più significativo accordo a livello internazionale sulla sicurezza stradale dei bambini, che prevede l’implementazione di un programma congiunto a favore prima di Filippine e Giamaica, che sarà successivamente declinato con progetti specifici anche in Europa. Ogni giorno nel mondo muoiono 500 bambini, e oltre 2000 rimangono gravemente feriti, per cause collegate alla sicurezza stradale, soprattutto durante il tragitto per raggiungere la scuola.

Ringrazio AGA - Associazione Giochi Antichi, organizzatrice del Festival, e il Comune di Verona che si impegnano da anni per realizzare questa importante manifestazione che attira oltre 250 mila persone. Questo è per noi il modo migliore per dare forma al nostro impegno a favore della comunità: promuovere la sicurezza stradale ed essere vicini al territorio. Isola Sicura, dopo l’esperienza veronese, sarà portato in tour il prossimo anno lungo le aree di servizio delle autostrade del Gruppo per diffondere capillarmente la cultura della sicurezza”, ha concluso il Presidente di A4 Holding Carlos del Río Carcaño.